#BollateSoftball1969COPPA ITALIA ISL – GIRONE 2 – PRIMO TURNO – Bollate Softball 1969

COPPA ITALIA ISL – GIRONE 2 – PRIMO TURNO

11 July 2016

Il week end appena trascorso ha dato il via al primo turno della Coppa Italia dell’Italian Softball League. Senza le quattro giocatrici convocate in azzurro e la lanciatrice americana Jury, tornata negli Stati Uniti, le ragazze del MKF Bollate hanno affrontato, sul diamante di Caronno, i primi due incontri del girone 2 contro Collecchio e le padrone di casa.

La giornata è iniziata con la prima sfida tra Caronno e Legnano, conclusasi con il punteggio di 0 a 2 per le legnanesi.

Il primo incontro per la squadra bollatese è stato invece quello contro Collecchio, che schierava in campo la sua formazione completa guidata dalla lanciatrice americana Studioso. L’MKF ha come partente Laura Bigatton.

Le biancorosse passano subito in vantaggio al primo inning, con il punto segnato da Corn spinta a casa da McGovern; le bollatesi allungano al terzo con il doppio di Rocchi che fa segnare Corn e L. Cecchetti, autrici di due singoli.

Collecchio pareggia nei due attacchi successivi, portando il risultato sul 3 a 3, ma la squadra di Soldi non si perde d’animo e allunga nuovamente al quinto: i tripli di Leonesio e Cecchetti portano l’incontro sul definitivo 6 a 3. Nelle ultime due riprese, fa il suo esordio in pedana nella massima serie Giorgia Migliorini che, a 17 anni non ancora compiuti, chiude l’incontro.

La seconda partita, il classico derby lombardo contro Caronno, è meno combattuta: finisce anticipatamente al quinto inning con il risultato di 7 a 0 per le bollatesi. L’attacco bollatese batte nove valide, mentre Migliorini e Bigatton tengono bene a freno le mazze caronnesi.

Luigi Soldi, manager, è chiaramente soddisfatto dalla prestazione delle sue atlete: “Le ragazze hanno giocato due partite ottime: hanno avuto la capacità di rimanere concentrate e di affrontare con tenacia e voglia di vincere due incontri in cui partivamo sfavoriti, viste le tante assenze e il valore degli avversari. Non abbiamo ancora raggiunto il passaggio del turno che rimane comunque un obiettivo difficile, ma meno impossibile. Sabato sera le ragazze mi hanno regalato una grandissima soddisfazione: è stata una giornata sportivamente perfetta perché ho visto la forza della squadra e del gruppo che ha saputo fare la differenza in un momento di difficoltà come questo.”

Il passaggio del turno ora è più vicino, anche se non sarà semplice: sabato 16 a Collecchio, alle ore 17,30, ci sarà l’incontro decisivo contro Legnano, che ha dimostrato di avere un gruppo solido e molto valido.

Negli altri tre gironi la situazione è la seguente: sono già passate alla fase finale del 23 luglio le squadre di Saronno e di Castelfranco Veneto, mentre il girone 4 tra Parma, Pianoro, Sestese e Forlì si concluderà con gli incontri di sabato 16, anche se le favorite rimangono le romagnole.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi